Vietnamiti arrestati perché sospettati di essere a capo di un gruppo di trafficanti

La polizia ha arrestato un uomo che si ritiene essere il leader di un gruppo di spacciatori vietnamiti, è stato arrestato per aver ricevuto parte dei proventi della vendita di droghe illegali.

La persona arrestata era Juan Min Twen, 26 anni, un cittadino vietnamita residente nella città di Kawaguchi, provincia di Saitama.

La polizia sta indagando sul fatto che Juan abbia contrabbandato droghe dal Vietnam e le ha costrette a venderle in Giappone, ricevendo almeno 20 milioni di yen.

Lui, che ha negato le accuse, ma è considerato la figura centrale del gruppo vietnamita del narcotraffico, dove finora sono stati arrestati 16 trafficanti.

Lascia un commento:

Il tuo Kei ti aspetta
Pubblicizza qui
Scheda sito web
Registrazione della società - Guida Canal Japao
Club Mokuhyou Shinbun
Webjournal - Collegamento Giappone