Festa delle ragazze - Hina Matsuri

Festa delle ragazze - Hina Matsuri 1

Il 3 marzo è il Il giorno delle ragazze in Giappone, chiamato Hina Matsuri (雛 祭 り) Dolls Festival, è una tipica festa giapponese. Le bambole sono i simboli di Hina Matsuri e sono disposti su un altare, esattamente nello stesso modo ogni anno.

Le piattaforme con teli a gradini rossi sono disposte per esporre le bambole. Secondo la credenza giapponese, le persone credevano che le bambole avessero il potere di allontanare gli spiriti maligni, le malattie, le disgrazie, la sfortuna e quindi proteggere il proprietario. Quindi per i giapponesi, Hina è molto più di semplici oggetti decorativi. Le bambole sono spesso presentate dalla famiglia della madre della ragazza, quando realizzerà la sua prima Hina Matsuri.

Festa delle ragazze - Hina Matsuri 2

Due settimane prima del 3 marzo, le famiglie assemblano in casa la Hina Ningyo, nome dato a un sofisticato set di bambole e oggetti decorativi in ​​miniatura. Simili ai presepi assemblati nel periodo natalizio in occidente, le bambole Hina Ningyo sono vestite nello stile della corte imperiale dell'era Heian (dal 794 al 1185) e rappresentano la società giapponese dell'epoca. I set più completi di queste bambole sono montati su speciali display a 7 gradini decorati con seta rossa. Su ogni ripiano, dall'alto verso il basso, le bambole vengono visualizzate nel seguente ordine:

  1. Il primo e il più alto livello è per il "Dairisama" (Palazzo Imperiale), quindi questo livello è riservato all'Imperatore e all'Imperatrice riccamente vestiti. Il costume dell'Imperatrice è chiamato "jūnihitoe" (abito cerimoniale a dodici strati del periodo Heian). Ancora oggi il kimono "jūnihitoe" viene utilizzato nella cerimonia nuziale della famiglia reale. La “coppia imperiale” deve sempre occupare il gradino più alto e l'Imperatore sempre alla sinistra dell'Imperatrice.
  2. Tre dame di corte, in rappresentanza della classe aristocratica
  3. Cinque musicisti, che rappresentano artisti e scrittori
  4. 2 Ministri e offerte, rappresentanti di funzionari governativi e religiosi
  5. 3 samurai e piante, che rappresentano la classe dei guerrieri e i domini feudali
  6. Oggetti usati nella corte: miniature laccate di mobili, cassapanche per kimono, toeletta, utensili per la cerimonia del tè, scatola da cucito.
  7. Oggetti usati all'esterno della Corte, rappresentanti persone comuni - miniature laccate di carro trainato da buoi, palanquem, scatole impilabili, carretto di fiori
  • Le origini di Hina Matsuri
Festa delle ragazze - Hina Matsuri 3

La celebrazione risale al periodo Heian (794-1185) e ha origine nelle antiche usanze cinesi per liberare gli spiriti maligni e rimuovere la sfortuna posizionandoli all'interno di bambole e rilasciandoli nel fiume. Questo rituale aveva lo scopo di augurare che le ragazze crescessero sane, allontanassero gli spiriti maligni, le malattie, le disgrazie, allontanassero la sfortuna e ottenessero un buon matrimonio.

All'inizio, le bambole erano fatte di carta e gettate in un fiume il 3. Si credeva che le bambole attirassero gli spiriti maligni e quindi gettandole nel fiume, significava che tutti i fluidi cattivi sarebbero stati trasportati dalla corrente, proteggendo il proprietari.

Negli anni le bambole sono state migliorate. Da bambole di carta si sono trasformate in vere bambole di lusso, indossando kimono di seta.

Al giorno d'oggi, le bambole Hina-matsuri sono considerate cimeli di famiglia, pezzi preziosi confezionati con cura e conservati fino al periodo del festival. A causa del prezzo elevato degli articoli delicati e della mancanza di spazio, molte famiglie hanno sempre più optato per modelli compatti che hanno solo l'Imperatrice e l'Imperatore.

Lascia un commento:

Il tuo Kei ti aspetta
Pubblicizza qui
Scheda sito web
Registrazione della società - Guida Canal Japao
Club Mokuhyou Shinbun
Webjournal - Collegamento Giappone